Nuove creazioni

Lavori fatti a mano con tanta passione e creativita': riciclo, cucito creativo, sartoria, lavoretti con i bimbi, tutorial, pasta modellabile, monili

mercoledì 20 marzo 2019

Bambole da coccolare: Sugar dolls

Sembrano uguali alle precedenti, ma così  non è!
Loro sono fatte per stare sedute; gambe e braccia con movimento, la testa gira e si può inclinare. Non possono stare in piedi, salvo che non le si metta su di un piedistallo (ma io non lo ho previsto)


Sono così coccolose che trasmettono una tenerezza, una dolcezza grande e per questo ho pensato di chiamarle Sugar Dolls


Vestiranno una tutina intera con cappuccio o berrettino con orecchie,
i piedini rimangono scoperti
per questo assumono un aspetto tenerissimo!


Per il momento  sono nate loro tre in versione
Coniglietto, unicorno e orsetto.


Sono di stoffa con viso dipinto a mano, capelli sintetici e si possono svestire.
Adatte a bambine grandicelle o da collezionare.
Si possono realizzare personalizzate con i dettagli a somiglianza della bambina che ne farà da mamma.

Chiara

lunedì 11 marzo 2019

Idee con i tessuti ikea

Quante volte ci sono passata davanti a questi tessuti Ikea,
quando mi sono recata nel loro magazzino...


...ho deciso di provarli per il mio cucito creativo
diverso dalle loro proposte di arredamento casa come tendaggi o cuscini. 
Acquistati quindi e trasformati così:



Un pratico astuccio/ pochette da toilette:
chiuso occupa pochissimo spazio, pratico quindi da tenere nella borsetta
e all'occorrenza, si può appendere ad un gancio oppure alla maniglia della porta della toilette
per avere tutto a portata di mano: salviette intime e quant'altro.
(l'idea mi è venuta dal portapannolini da bebé che potete vedere qui)


Zainetti leggerissimi e molto pratici, con taschino interno e con fondo in pelle
e devo dire che la pesantezza del tessuto si presta molto a questo uso.


Borsa tracolla con chiusura zip e con esterno in pelle e tasche aperte. L'idea della tracolla trovata in pinterest, io l'ho abinata alla pelle, ma potrebbe trattarsi anche di un tessuto spesso o trapuntato in abbinamento.

 

Mega astuccio con due zip per tantissimi usi.


Chiara


giovedì 28 febbraio 2019

Bambola da collezione it's a boy clown

Dopo tante femminucce, mancava proprio lui!
Mi piace fotografarlo, appena fatto e dipinto, nella mia mano
tanto per realizzare la dimensione del bimbo, 
e poi in questa posa mi fa tanto pensare ad un ranocchietto!!!


Anche qui ho fatto alcune minime modifiche al cartamodello, credo di aver raggiunto
ciò che volevo, o forse no, devo fare ancora un esperimento,
ma questi sono dettagli tecnici;
godiamoci questo bambolotto piuttosto!


Le articolazioni alle braccia gambe e ginocchia permettono le varie posizioni
senza dimenticarci della testa che oltre a girare si può inclinare.


Sta in piedi da solo, senza sostegni, e con il giusto equilibrio anche su un piede senza difficoltà.


Ecco un accessorio, l'elefantino, che ha dato sfogo alla fantasia
sull'abbigliamento da creare per lui...un personaggio circense...


...ma anche questo periodo  festoso di carnevale:
sarà un pagliaccio! 
(la precedente vestita da coccinella la vedete qui)
Beh, io preferisco dedicarmi a lui piuttosto che chiacchiere e frittelle...
diciamo che è la mia dieta per tenermi in linea
mangiando ovviamente, ma limitando i dolci! 
(limitando non eliminandoli)


non è delizioso?


Chiara

sabato 23 febbraio 2019

Giulia sulla luna

Mi piace fare qualcosa di nuovo
seguendo i gusti della futura mamma
mettere insieme le idee ed i colori creando armonia, delicatezza e semplicità.
Proprio quello che c'è stato per creare questo banner
per annunciare l'arrivo di Giulia; una bambina fortunata
che ha tante persone che la aspettano e che hanno tanto amore da regalarle.


Realizzato a mano con pannolenci.


Chiara

martedì 19 febbraio 2019

Tutorial Galline Galletti porta ovetto di cioccolato segnaposto


Ve li ricordate i coniglietti segnaposto dell'anno scorso? Li potete rivedere qui. Carini come segnaposto per la tavola di Pasqua, ma anche ideali da regalare ai bimbi perché al loro interno ci sta un ovetto di cioccolato.
Beh, quest'anno, grazie alla richiesta di una cara amica in FB dove mi chiedeva la stessa idea in formato gallinella, ho esaudito il suo desiderio con questo cartamodello.
In realtà li ho chiamati "Galletti" data la presenza dei bargigli, che li rendono ancor più carini. Qui sotto trovate il cartamodello e tutorial per realizzarli.
Perdonate le foto bruttissime causa giornate grige e che, per mancanza di tempo non vado a rifare. Spero di essere chiara comunque nelle spiegazioni. 

TUTORIAL


Le versioni sono due: quello più grande per contenere l'ovetto kinder, e quello piccino per l'ovetto piccolo o per una caramella. Iniziamo dunque da quest'ultimo:

occorrente: qualche ritaglio di pannolenci, ago, filo, colla a caldo

dopo aver tagliato tutti i pezzi come indicato sul cartamodello e verificato che la misura della base del corpo corrisponda a  5 cm., cucire quindi a punto festone i due pezzi, lasciando aperta solo la base; unire anche i due pezzi della testa lasciando aperta la parte ondulata (che io ho tagliato con le forbici zig zag) e incollare la cresta, il becco piegato a metà e il bargiglio; 


infilare la testa al collo (presente sul corpo) e ricamare l'occhio con filo nero (oppure mettere due perline nere) saldando anche la testa al collo,


a questo punto rimangono da incollare prima la coda e per finire le ali
da entrambe le parti


la nostra gallinella, anzi galletto, piccino piccino, è pronto per contenere una dolcissima sorpresina
si presta anche come segnaposto o per decorare un centrotavola.


Il secondo galletto, quello più grande per contenere l'ovetto kinder può essere anche cucito a macchina lasciando il margine di cucitura.

  occorrente: pannolenci, stoffa, perle, ovatta, ago, filo e macchina per cucire (facoltativa), colla.

Tagliare i pezzi come indicato nel cartamodello,
tagliare il corpo con margine di cucitura tutto intorno
(se utilizzate la macchina per cucire)
verificando che la base misuri  cm 7,3


Posizionare i due pezzi del corpo con all'interno il becco piegato a metà e il bargiglio, e cucire a macchina lasciando aperta la base, rigirare e incollare la cresta.


Inserire solo sulla testa un batuffolo di ovatta e cucire i due occhietti (perle). Per le ali, utilizzare pannolenci e stoffa da cucire assieme con taglio a vista, posizionando i due tessuti rovescio contro rovescio, cucire tutto intorno a piedino (senza rivoltare), a questo punto, con l'aiuto del dorso delle forbici, strofinare il bordo della stoffa in modo da sfilacciarlo.


Cucire le ali creando una tasca (che può essere utilizzata da contenitore) oppure incollarle.
Fare una piega alla base del galletto come rinforzo.
Ora è pronto per contenere l'ovetto kinder.


Chiara
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...