Nuove creazioni

Lavori fatti a mano con tanta passione e creativita'

lunedì 6 gennaio 2014

Le sorelle creative del blog

Ecco chi siamo…
Tre sorelle che con le loro creazioni fatte a mano con diverse tecniche danno vita al loro blog. Un contagio creativo che ha origini lontane.

Allora…, per iniziare, dovremmo presentarci così:
1. Chiara (perché il blog è nato con lei),
2. Gloria (perché è entrata a farci parte
                per seconda),
3. Daniela (l’ultima arrivata)

Oppure così:
1. Gloria (perché se il blog lavora è grazie
                a lei)
2.Chiara (perché l’aveva trascurato e ab-
                 bandonato ma poi è “tornata”)
 3. Daniela (l’ultima arrivata)


Oppure bisognerebbe che ci presentassimo per età:
1.     Daniela più vecchia (…)
2.     Chiara (media)
3.     Gloria la più giovincella.

Comunque sia, dovete sapere che le tre sorelle, in realtà sono quattro, ma quest’ultima, Marina, non centra nulla con il blog, ma con la nascita della creatività sì.
C’è la mamma Maria, fulcro di grande importanza.
Il fratello Massimo che ha un ruolo non da poco, ma più avanti capirete quale.

Il contagio ha inizio.....
All’inizio, quando ancora il blog non c’era, Marina (la quarta sorella e più vecchia di tutte) e Daniela, erano in piena attività creativa come hobbiste (pur essendo lavoratrici) e producevano bambole di stoffa con i capelli di rafia o di lana, con vestiti romantici e complete di calzini, scarpine e particolari sempre diversi. Anche nostra mamma fu presa da queste opere, lavorando di nascosto per sorprenderci quando ci mostrava le sue bambole molto tenere che potete vedere qui.
Presenti ai mercatini dei dintorni, Marina e Daniela, avevano il loro bel da fare con bambole e pupazzi. Poi si dedicarono alla creazione di borse con la lana cotta decorate all’uncinetto, e anche queste andavano alla grande!. Passarono un lungo periodo pieno di soddisfazioni.
Nel frattempo Daniela intraprese un corso di decoupage, dove dimostrava la sua passione creativa con grande devozione! Ed anche questa le portò, nel bum della sua nascita, grosse soddisfazioni, ma certamente anche perché ci metteva tanta passione.

 Il tempo passava…….e partecipando ai mercatini, Daniela, acquistò dei regalini per le nipoti, in una bancarella di una creativa. Regalini che avevano un doppio scopo: il primo di far felici le piccole bimbette, il secondo di stimolare la creatività di Chiara che era “morta” (avendone le capacità per dote naturale con la pasta modellabile).
Si trattava di collanine, il cui ciondolo era un pupazzetto, HELLO KITTY, in pasta di mais realizzato a mano, e quando lo regalò alle bimbe disse rivolgendosi a Chiara: “…potresti farli anche tu….”
Ma questa si mostrava disinteressata, proprio non ne voleva sapere (tentativo di contagio fallito....per il momento).

Fin da sempre, Chiara, aveva nelle mani la capacità di modellare la pasta. Parecchi anni prima, aveva creato oggetti con la pasta di sale, ma ben presto accantonò la cosa perché gli oggetti dopo qualche anno si distruggevano a causa dell’umidità…. Poi, trovò la ricetta della pasta di mais e si mise a sperimentare, ma le veniva troppo dura, tanto che per tirare le sfoglie usava la macchinetta della pasta sfoglia all’uovo (a costo di spaccare tutto) e questo fu uno dei suoi primi lavori con la pasta di mais

Ma poi si fermò……
E come andò a finire con hello kitti?....
(…il contagio continua!!!…)
Chiara, fu presa dalla tentazione, provò a farlo, ma non ne fece uno…tanti, tanti, tanti…aiutooooo!!!  non si fermava più! Da sola non riusciva a soddisfare tutti, così Gloria tentata dalla creatività si offrì in aiuto e, dopo poche spiegazioni, qualche panetto di pasta già colorata, si mise a fare le sue creazioni ( …e vai!!!...).

Intanto Marina, aveva già da un po’ abbandonato questa attività creativa, per mancanza di tempo poiché lavorava e aveva una famiglia a cui badare: marito e due bei giovanotti. Quindi lasciò definitivamente, consegnando tutti i suoi tessuti a Chiara (quasi come fosse un passaggio di staffetta).

Ora Chiara e Daniela partecipavano ai mercatini con le loro creazioni. Oltre a questo, c’era un rapporto di collaborazione: l’una realizzava piccoli animaletti o statuine con la pasta di mais e l’altra li utilizzava per decorare le sue palline di Natale.

E questa è una delle tante creazioni che siamo riuscite a recuperare: un carillon con un pastore e le sue pecorelle.   

Ci fu anche un vero e proprio scambio di ruolo tra le due, poiché una voleva imparare la tecnica dell’altra.
Ora in tre si creavano collanine!!! (…un contagio in piena produzione!...)

Diciamo pure che in questo periodo, le creative in attività erano Daniela e Chiara, mentre Gloria aveva il suo bel da fare con il pupetto Giacomo, il suo lavoro, e qualche collanina che riusciva a fare con la pasta di mais.

Ed ecco che subentra il fratello Massimo appassionato di computer, che propone a Chiara di aprire un Blog, visto il gran successo che avevano i suoi bijoux fatti con la pasta di mais. Deve insistere perché questa non ne vuole sapere (eh Chiara è una dura! )…..Ma poi riesce a convincerla.
Il blog venne creato e si chiamò  Il filo di mais ; perché già da tempo Chiara aveva nominato le sue creazioni con questo nome da lei stessa pensato. Nome che racchiudeva l’arte del cucito (IL FILO) e quella della pasta modellabile (DI MAIS).
Il blog, gestito da Massimo, iniziò a Maggio 2010 e conteneva solo le creazioni con la pasta di mais, in particolare tutta la bigiotteria che Chiara creava……..ma ben presto questa non proseguì con la crescita del blog abbandonandolo, seppur continuava a creare.

Il tempo passa…….. e Gloria decide di dedicarsi al recupero del blog essendo scattata in lei la passione per creare bigiotteria con il riciclo zip, bottoni e riciclo in genere, per poi passare a bijou più raffinati con tessitura di micro perline (oltre ad altre tecniche sperimentate per dare più varietà al blog quali: punto croce, biglietti, oggetti vari, nonché pittura – arte che aveva sviluppata parecchio tempo prima).
Affiancata da Massimo, dà vita la blog, ma ben presto stuzzica Chiara ( che nel frattempo si è impigrita a far niente! ) a creare per avere più vasta gamma di oggetti. Alla fine anche Daniela si lascia trascinare e dà il suo contributo. Ora ognuna ha intrapreso la propria arte.

Un particolare grazie alla nostra mamma Maria che fin da quando eravamo piccole, ci ha indirizzato verso i lavori manuali in primis la sartoria, arte che lei ha sempre praticato e che ci ha passato con grande maestria. Manualità che poi ogni sua figlia ha sviluppato secondo le proprie capacità e devozioni.

L’evoluzione delle tre sorelle e del blog continua e chissà quante altre sorprese riserverà.


24 commenti:

  1. Che bello leggere la vostra storia!

    RispondiElimina
  2. E chi lo avrebbe mai detto che le cose sono andate così...........inconsciamente pensavo tutta un'altra storia!!!, è stato molto bello LEGGERVI!!!!!!, buona creatività a tutte

    RispondiElimina
  3. Thank for this very well written article.I congratulate the three sisters.Greetings.

    RispondiElimina
  4. Che bella storia ragazzi, una bellissima fiaba tutta da gustare e per giunta vera! vi faccio tanti tanti complimenti per le meravigliose cose che riuscite a creare....

    Un bacio grande, Laura

    RispondiElimina
  5. Ciao a tutte, bella storia!
    un augurio di Buona Epifania e di continuare con le vostre creazioni!
    sabrina

    RispondiElimina
  6. Mamma mia che bellissima famigliona! E tutta super creativa, complimenti di cuore per l'affiatamento e le vostre stupende idee.
    bacione

    RispondiElimina
  7. Che bella la vostra storia! Buona Epifania! Vi abbraccio :)

    RispondiElimina
  8. Complimenti siete davvero una bella famiglia!!!
    Un abbraccio a tutte voi!
    Rosa

    RispondiElimina
  9. Come in "Radici", una bella storia di famiglia. Leggendo la vostra e pensando alla mia, mi sono resa conto che "dietro" c'è sempre una SUPER mamma. Una volta, a proposito di Leonardo, ho letto che la creatività si eredità dal lato materno... Voi siete coscienti che trasmettere una bella dose ai vostri figli? Ciao, Anna.

    RispondiElimina
  10. Una famiglia di creativi, che bello, complimenti!! Io invece ho sempre fatto tutto da sola…ma mi sarebbe piaciuto molto condividere le mie passioni con qualcuno!
    Buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  11. Bellissima storia di una famiglia d'arte!!..
    Complimenti a tutte..la vostra forza e' l'unione!!!
    Che l'anno ibiziato porti a voi tutte il meglio dei vostri mille desideri!!!
    Un abbraccio
    Ely64

    RispondiElimina
  12. Che bella famiglia!Come vorrei una sorella!Siete fantastiche,bravissime,un abbraccio ciao a presto.

    RispondiElimina
  13. Bellissima la vostra storia. =)
    Daniela

    RispondiElimina
  14. Fa bene ogni tanto leggere qualcosa che non siano le solite lamentele...
    Mi è piaciuta la vostra storia e sono curiosa di sapere cosa ci riserverà...
    Un baciotto a tutte, ragazze !
    Elena

    RispondiElimina
  15. Ma la creatività è proprio di famiglia allora! Brave, ognuna con un suo stile avete creato un bel mix e dato vita ad un blog ricchissimo di spunti ed idee!

    RispondiElimina
  16. Bello conoscere le origini di un blog e non solo... anche e soprattutto di una passione, di un amore, di una famiglia...

    Maira
    http://inunastanzaquasirosa.blogspot.it/

    RispondiElimina
  17. Che bello ragazze !!!!! in poche righe ci avete raccontato un pò della vostra vita passata tra le creazioni da voi stesse create.Complimenti in primis alla vostra mamma che vi ha indirizzate a queste passioni, e poi a voi che avete fatto in modo di accoglierle e metterle in pratica.....continuate cosi che siete super !!!!!!!
    un abbraccio
    Nunzia

    RispondiElimina
  18. Siete brave anche a raccontare!
    Grazie per questa bellissima storia!

    RispondiElimina
  19. Bella storia e brave tutte iniziando dalla mamma .
    ciao Giuliana

    RispondiElimina
  20. Che bella storia! E' bello leggere di tanta creatività. =)

    RispondiElimina
  21. Che bella la vostra storia...piccole donne laboriose crescono
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Risposte
    1. Hai capito la sorella Marina! Ragazzeeeee.....Daniela e Gloria.....questa è Marina.

      Elimina

Ciao,grazie per il tuo commento.
Chiara,Gloria e Daniela.

Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...