Nuove creazioni

Lavori fatti a mano con tanta passione e creativita'

domenica 28 luglio 2013

I consigli della nonna


Quella brutta macchia d’olio !!! L

Quante di voi sapevano che le macchie d’olio sui vestiti si tolgono con l’olio?

Ecco come ho fatto a togliere le macchie d’olio da una maglietta che avevo sporcato con schizzi provenienti dalla griglia del mio caminetto (capirete che schifezza e che macchie di olio e grasso bruciato – nero).

Da pigrona che sono, l’ho lavata in lavatrice, ma vedendo che non se ne andavano, mi è tornato alla mente un consiglio che qualche anno fa mi aveva dato mia suocera:

“Te lavi ea macia de oio co acqua saon e oio, te sfregoi ben co e man e te rasenti, dopo te lavi come al soito.”

OSSIA

“Lava la macchia d’olio con acqua, sapone da bucato e olio, strofina con le mani e risciacqua, poi lava come al solito” Mi disse.

Ma non ci credevo….e invece…….ho dovuto ricredermi perché mia suocera aveva ragione !!!!!…. Provare per credere!

Ho bagnato con acqua la maglietta macchiata, ho strofinato sopra il sapone e aggiunto qualche goccia di olio da cucina, quindi strofinato tra le mani, risciacquato. Ripetuto la stessa operazione sulle macchie più ostinate fino alla pulizia totale. Sciacquato bene.

E la macchia non c’è più!

By suocera di Chiara

14 commenti:

  1. Chiara grazie mille per queste utilissime informazioni, naturalmente grazie anche a tua suocera!:) anche io metto tutto in lavatrice ma le macchie restano!baci simona

    RispondiElimina
  2. E' proprio vero bisogna sempre provare i vecchi consigli di solito sono i migliori. Un saluto Giordana.

    RispondiElimina
  3. Buono a sapersi, mi de soito ghe meto il savon par i piati, mejo un paro d'ore prima ......... aiuto troppo difficile scrivere in dialetto per una come me che lo sentiva da bambina meglio passare all'italiano, io di solito risolvo mettendoci sopra la macchia del detersivo per piatti meglio se messo un paio d'ore prima del lavaggio, non rovina assolutamente i tessuti neanche quelli scuri che a volte con lo strofinamento rischiano di sbiadirsi

    RispondiElimina
  4. Grazie mille! consigli utilissimi! buona domenica :)

    RispondiElimina
  5. Un suggerimento da non dimenticare!
    grazie
    buona domenica

    RispondiElimina
  6. Lo terrò sicuramente a mente.
    Grazie del consiglio.
    Ciao Stefania

    RispondiElimina
  7. Non lo sapevo grazie
    ciao Giuliana

    RispondiElimina
  8. Ghe xe sempre da imparare dai veci de 'na volta !!!
    Tante robe le va perse, ma mi digo che saria ben scrivarle e tramandarle ai nostri fioi .
    ( C'è sempre da imparare dalle persone anziane !!! Tante cose vanno perse, ma io dico che sarebbe bene scriverle e tramandarle ai nostri figli.)
    Un saluto, Elena

    RispondiElimina
  9. Grazie per la dritta, ora riusciro' a salvare qualche maglietta in piu' ;-)
    Ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consigli utilissimi e preziosi,grazie.

      Elimina
  10. Buono a sapersi! Del resto i consigli tramandati sono sempre i migliori ;)

    RispondiElimina
  11. Grazie per il consiglio.
    Ciao. LAURA.

    RispondiElimina
  12. Buongiorno a voi!! Chiara e Gloria, un saluto e...grazie! per il prezioso consiglio.
    Rosa

    RispondiElimina
  13. Ma pensa te! Questa non la sapeva!
    Ogni giorno io lotto con le macchie d'olio sempre presenti sui vestiti dei miei figli.
    Di solito li pretratto con gli sgrassatori, ma se una macchia, o più macchie mi sfuggono, sai che faccio?
    Con le dita inumidisco le macchie con acqua e sopra ci metto del borotalco. Il tempo di asciugarsi e la macchia viene via, senza dover rilavare tutto!
    Però terrò ben presente il tuo consiglio!
    ^_____^
    Baci baci.
    Nunzia

    RispondiElimina

Ciao,grazie per il tuo commento.
Chiara,Gloria e Daniela.

Commenti anonimi se non firmati verranno rimossi.
Commenti con link attivi e inattivi di qualsiasi genere verranno rimossi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...